Annamaria Pinnali apinnali@gmail.com

Gentile dott. Bazzoni navigando su Internet ho trovato la pubblicità di Zerodiet , un sistema per perdere peso derivato dall'agopuntura,essendo interessata all'acquisto volevo sapere la sua opinione per non prendere eventuali cantonate


Giancarlo Bazzoni info@giancarlobazzoni.it

Gentile Signora Pinnali, è da oltre un decennio che mi interesso di Auricoloterapia (metodica che utilizza il padiglione auricolare a scopi terapeutici) nel trattamento dell'obesità e dei disturbi del comportamento alimentare, per cui rispondo con piacere alla sua domanda.
Il metodo Zerodiet consiste in una originale modalità di stimolazione terapeutica del padiglione auricolare, l'auricoloterapia, alla quale questo metodo fa evidentemente riferimento, si basa sull'assunto che sul padiglione vi sia una rappresentazione di tutto il nostro organismo, agendo sui punti auricolari è possibile esercitare una azione terapeutica e di riequilibrio.
Da ben oltre un decennio l'auricoloterapia è stata applicata a livello sperimentale e clinico nella terapia dell'obesità grazie alla azione di recupero della sensazione di sazietà e riduzione degli altri aspetti psicoemotivi negativi che accompagnano la restrizione dietetica. Ritornando alla sua domanda, pur non avendo ancora operato una personale sperimentazione del metodo, mi sento di risponderle che i principi su cui si basa il metodo Zerodiet sono coerenti con quanto si conosce su auricoloterapia e comportamento alimentare, per cui questa forma di auto-magnetoterapia può rappresentare un interessante metodo di sostegno al paziente che segue una restrizione dietetica e di conseguenza favorire un più facile calo ponderale.

Spero di aver risposto alla sua domanda, rimango sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordialmente
Dott. Giancarlo Bazzoni
Medico Chirurgo
Direttore Scuola Italiana di Agopuntura e Auricoloterapia
Docente F.I.S.A. Federazione Italiana delle Società di Agopuntura

info@giancarlobazzoni.it

 

B. Giusy e-mail del 22-08-2007

Buongiono, Dott. Bazzoni, sono Giusy, una signora di 40anni con un Sovrappeso di 10kg, ho letto sul giornale "Dimagrire" la sua terapia magnetica auricolare essendo interessata all'acquisto vorrei porle alcune domande: 1) Io assumo regolarmente 2tipi di farmaci diversi dei quali uno è per l'ipertensione (Cardura 2mg) l'altro è l'anticoncezionale (Milvane) vorrei sapere se c'è qualche controindicazione a usare questi 2magneti e come posso utilizzarlo nell'arco della giornata? Dato che io svolgo un lavoro suddiviso da due turni? I due turni sono di 8 ore delle quali uno dalle 06.00 alle 14.00; l'altro dalle 14.00 alle 22.00.
In attesa di un suo riscontro porgo Cordiali Saluti B. Giusy


Giancarlo Bazzoni info@giancarlobazzoni.it

Gentile Signora Giusy,
mi scuso per il ritardo con cui rispondo alla sua mail, ma ero assente per una breve vacanza.
Da oltre un decennio mi interesso di Auricoloterapia (metodica che utilizza il padiglione auricolare a scopi terapeutici) nel trattamento dell'obesità e dei disturbi del comportamento alimentare, per cui rispondo con piacere alla sua domanda.
Il metodo Zerodiet (di cui non ho però la paternità) è una interessante forma di auto-magnetoterapia che favorendo l'insorgenza del senso di sazietà e una contemporanea azione di rilassamento psichico può rappresentare un interessante sostegno al paziente che segue una restrizione dietetica e di conseguenza favorire un più facile calo ponderale.

Tornando nello specifico della sua domanda, la terapia farmacologica da lei seguita non influenza e non è influenzata in alcun modo dalla stimolazione magnetica del padiglione auricolare. Per quanto riguarda il posizionamento dei magneti troverà sulle istruzioni annesse alla confezione le indicazioni corrette sui tempi di applicazione.

Spero di aver risposto alla sua domanda, rimango sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordialmente
Dott. Giancarlo Bazzoni
Medico Chirurgo
Direttore Scuola Italiana di Agopuntura e Auricoloterapia
Docente F.I.S.A. Federazione Italiana delle Società di Agopuntura

info@giancarlobazzoni.it